muciara. non è più un mare per tonni

Scritto, diretto e interpretato da Gaspare Balsamo

produzionepovera di Donatella Franciosi

finalista Premio Dante Cappelletti 2008

foto claudio oliva
foto claudio oliva

visito gli stabilimenti distrutti e abbandonati della vecchia tonnara di S. Giuliano a Trapani. Qui tutto è cadente, rovina e abbandono. Accanto a questo luogo ormai discarica di munnizza/merce contemporanea, sorge un centro commerciale, magazzino di merce/munnizza contemporanea. Dentro questo luogo oggi si consuma prostituzione. Vado via, ripercorro in macchina la strada via mare, la stessa in cui un tempo giocavo a trovare il punto grazie all’odore del tonno che oggi non si sente più

 

Lo studio prende spunto dalla cultura della pesca del tonno in Sicilia e in particolar modo a Trapani. Non vuole essere una riproduzione nostalgica di un microcosmo culturale come quello del rais e della sua ciurma, piuttosto un percorso personale, quello della memoria dell’autore, delle sue emozioni e sensazioni. Un tuffo nel suo passato, quando bambino percorrendo la strada del mare sentiva l’odore aspro del tonno e cercava il punto, e in un presente dove la visita alla vecchia tonnara abbandonata e distrutta, metafora di una realtà piena di merce/munnizza contemporanea, racconta il tentativo di ricucire la nostra identità spezzata tra quello che siamo e quello che non riusciamo più ad essere.

scrivono di Muciara…

Gaspare Balsamo fa innanzitutto tesoro della propria voce, e scorrendo solennemente il Vangelo secondo il Raìs Mimmo, incanala il racconto come fosse un classico cunto. Ma dalla tradizione siciliana si allarga presto a viaggio personale nella memoria questa Muciara, non è più un mare per tonni…Il mondo della mattanza e del suo frutto nella tonnara risuona epico e grandioso (e vi dominano i toni del cunto) ma la sua mistica è solo estetica, senza nostalgia né rimpianti. Tutta la cultura serve al narratore per tentare di capire il presente e le sue trasformazioni. Tanto più è grandiosa quella narrazione di tonni e tunnina, capaci di accendere di odori identificativi la litoranea percorsa da Balsamo bambino, tanto più insensato e inconoscibile è lo stesso sito oggi, trasformato da tonnara in centro commerciale, dal nome altisonante. Balsamo fa il suo percorso col corpo, la voce e il cuore, e alla fine nasce già la curiosità di conoscere la prossima tappa…

Gianfranco Capitta – Il Manifesto

 

Muciara

è’ andato in scena:

Aprile 09 – Trapani - Settimana della cultura

23 Maggio 09 – Roma - Teatro Palladium (TDV 3)

26 settembre 09 – Favignana - inaugurazione Ex Tonnara

3 e 4 dicembre 09 – Roma - Forte Prenestino Rassegna Sensibili ai confini

27 marzo 10 – Bracciano - Teatro Comunale

7,8,9 aprile 10 - Roma - Centro Sociale Angelo Mai

Ottobre 10 – Manciano - Festival del Baratto

14 gennaio 12 - L’Aquila - Teatro Zeta

18 febbraio 12 – Catania - Teatro Coppola Occupato

17 Aprile 12 – Roma - CSA La Torre

29 Aprile 12 – Catania - Chiesetta di S. Francesco, GAR

30 giugno 12 – Catania - Archi della Marina – C’era una volta il mare

15 luglio 12 – Trapani - Tonnara di Bonagia - Sulla Rotta del Tonno Rosso

27 luglio 12 – Trapani - I venerdì della Piazzetta

12 agosto 12 – Aquilonia - Abbazia di S. Vito

andrà in scena

8 Novembre 12 - Cava dei Tirreni  - Mediateca Marte Arte Eventi

10 Novembre 12 – Napoli - Ex asilo Filangeri